Edizioni Proget fa uso di cookie. Proseguendo nella navigazione di questo sito tu acconsenti all'uso dei suddetti cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi al link dell'informativa Privacy.

Email

MAT e ROC io e te

PREZZO DI COPERTINA € 12,00/ SCONTO 10% € 10,80 compreso spedizione
Prezzo per unità (KG):
Prezzo di vendita: 10,80 €
Sconto: 1,20 €
copertina-mat-e-roc
  • copertina-mat-e-roc
Descrizione

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Andrea Sattanino

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-94868-08-1

PRESENTAZIONE

… la volpe fissò il gallo, il vento riempí il silenzio, trasportando il pensiero da lei a lui e viceversa
… non c’erano state parole, solo uno sguardo

… tornerai? … tornerò! … oltre l’orizzonte, perdendomi nel tuo sguardo

MAT E ROC Le storie straordinarie germogliano e maturano nella ferialità di giorni alimentati, con fedeltà e nel silenzio, di passioni grandi, di sogni incredibili, di quotidianità feconde.

Il racconto di Mat e Roc ne è una originale rappresentazione. Nel branco delle volpi o nella fattoria degli uomini emergono solo i nomi e i volti di coloro che osano andare oltre le consuetudini, non per ricavarsi personali spazi di gloria, ma perché desiderosi di costruire qualcosa che sia bello, buono, vero, alto e possa durare nel tempo, anzi oltre.

Tutti lo sanno, molti lo vogliono, alcuni ci provano, pochi ci riescono. La sfida di mettere insieme pensieri diversi o identità opposte è scritta nello sguardo di persone a ciascuno note per nome.

Non occorre parlare dinnanzi al vero: è possibile scrivere qualcosa, ma «… già ti conosco, so chi sei, come sei - si legge in questo racconto agile e coinvolgente - non c’erano state parole, non un cenno del capo, solo uno sguardo».

Tornerai?, si chiedono a piú riprese i protagonisti, lasciando che il vento raccolga e trasporti i pensieri insieme agli affetti: poi, resta solo una risposta, «… oltre l’orizzonte, perso nello sguardo», che nutre la ferialità di storie speciali.

«… la vita li chiamava. Avanti. “È il momento di andare”, disse Roc, con un’ala appoggiata sulla spalla di lei. “Sei sicuro di volerlo fare?”, domandò Mat. “Sarai al mio fianco?”. “Sempre!”. Lui la guardò. “Sono sicuro». (…) la notte accoglieva il loro viaggio. “Come un volo oltre l’orizzonte” pensò Roc, perdendosi negli occhi di Mat.

AUTORE

Andrea Sattanino
Nasce e vive a Padova, dove si è laureato in Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva. La scrittura, per Andrea, non è un hobby, ma una passione: un modo per condividere pensieri, domande e sogni.
Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo: Mowo. La ricerca della verità (Proget). Il racconto Mat e Roc nasce in occasione del matrimonio del fratello Marco con Martina.

DESTINATARI

Ragazzi e adolescenti che si misurano con il mistero e il fascino dell’amicizia, fino a spingersi ad esplorare il terreno inesplorato dell’innamoramento e della vita di coppia; adulti disposti a rileggersi e a rileggere la propria storia di relazione; nonne e nonni desiderosi di trasferire con delicatezza e garbo il fascino inedito del vivere insieme».

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Video

DETTAGLI

Editore: Proget Edizioni

Autore: Andrea Sattanino

Lingua: Italiano

Anno edizione: 2017

ISBN: 978-88-94868-08-1

PRESENTAZIONE

… la volpe fissò il gallo, il vento riempí il silenzio, trasportando il pensiero da lei a lui e viceversa
… non c’erano state parole, solo uno sguardo

… tornerai? … tornerò! … oltre l’orizzonte, perdendomi nel tuo sguardo

MAT E ROC Le storie straordinarie germogliano e maturano nella ferialità di giorni alimentati, con fedeltà e nel silenzio, di passioni grandi, di sogni incredibili, di quotidianità feconde.

Il racconto di Mat e Roc ne è una originale rappresentazione. Nel branco delle volpi o nella fattoria degli uomini emergono solo i nomi e i volti di coloro che osano andare oltre le consuetudini, non per ricavarsi personali spazi di gloria, ma perché desiderosi di costruire qualcosa che sia bello, buono, vero, alto e possa durare nel tempo, anzi oltre.

Tutti lo sanno, molti lo vogliono, alcuni ci provano, pochi ci riescono. La sfida di mettere insieme pensieri diversi o identità opposte è scritta nello sguardo di persone a ciascuno note per nome.

Non occorre parlare dinnanzi al vero: è possibile scrivere qualcosa, ma «… già ti conosco, so chi sei, come sei - si legge in questo racconto agile e coinvolgente - non c’erano state parole, non un cenno del capo, solo uno sguardo».

Tornerai?, si chiedono a piú riprese i protagonisti, lasciando che il vento raccolga e trasporti i pensieri insieme agli affetti: poi, resta solo una risposta, «… oltre l’orizzonte, perso nello sguardo», che nutre la ferialità di storie speciali.

«… la vita li chiamava. Avanti. “È il momento di andare”, disse Roc, con un’ala appoggiata sulla spalla di lei. “Sei sicuro di volerlo fare?”, domandò Mat. “Sarai al mio fianco?”. “Sempre!”. Lui la guardò. “Sono sicuro». (…) la notte accoglieva il loro viaggio. “Come un volo oltre l’orizzonte” pensò Roc, perdendosi negli occhi di Mat.

AUTORE

Andrea Sattanino
Nasce e vive a Padova, dove si è laureato in Terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva. La scrittura, per Andrea, non è un hobby, ma una passione: un modo per condividere pensieri, domande e sogni.
Nel 2014 pubblica il suo primo romanzo: Mowo. La ricerca della verità (Proget). Il racconto Mat e Roc nasce in occasione del matrimonio del fratello Marco con Martina.

DESTINATARI

Ragazzi e adolescenti che si misurano con il mistero e il fascino dell’amicizia, fino a spingersi ad esplorare il terreno inesplorato dell’innamoramento e della vita di coppia; adulti disposti a rileggersi e a rileggere la propria storia di relazione; nonne e nonni desiderosi di trasferire con delicatezza e garbo il fascino inedito del vivere insieme».

INFORMAZIONI

Prendere contatti con PROGET EDIZIONI: 049 643195 • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.